No bonus, no party

by | Feb 16, 2022 | Italy, Nello Passaro, POLITICS | 0 comments

Di Nello Passaro

I bonus casa, nelle sue  varie dimensioni, rappresenta sostanzialmente  una misura iniqua. Varata da un governo preoccupato piu’ di spendere che

della sua effettiva efficacia, questo intervento molto probabilmente sortira’ solo l’effetto di accrescere la ricchezza di quelli  che ne beneficeranno. Essi, sostanzialmente  un numero irrisorio ,    potranno , infatti,  godere della magnificenza di uno Stato, forse l’unico al mondo, che pur  indebitandosi  ulteriormente , garantira’ loro    interventi di miglioramento strutturale del  loro patrimonio immobiliare.Tutto cio’  giustificato da presunti effetti che solo il tempo sara’ poi capace di dimostrarne la loro presunta efficacia. Essi  non   potranno’ tuttavia incidere in nessun caso vista la loro pochezza dimensionale.   Sta di certo che  la  gratuita’ dell’intervento a favore dei pochi pesera’ ancora di piu’ a carico di tutta la comunita’,  chiamata a sopportarne nel tempo il peso degli effetti economici che ne  derivano,  senza  riceverne niente in cambio. Ancora una volta lo Stato, contrariamente ai suoi principi, adottando misure di questo tipo , contribuisce  a rendere ancora piu’ iniqua la distribuzione della ricchezza tra i suoi cittadini aggravando ancor di piu’ l’attuale disparita’ sociale

Sarebbe stato cosi’ difficile allargare la platea dei beneficiari  producendo effetti molto piu’ estesi a livello ambientalistico ed economico ,   limitandosi a concedere solo dei modesti incentivi?

Chi o cosa  avrebbe potuto impedire che cio’accadesse?  Forse la fretta? Oppure la necessita’ di venire incontro alla fame degli squali che tramavano nel buio?

Sta di fatto che si e’ distribuita in malo modo, creando una imperdonabile ulteriore forma di ingiustizia, la ricchezza pubblica  e tutto cio’ per colpa di chi attualmente e’ chiamato a gestire adeguatamente la cosa pubblica e non solo il suo debito.

Nello Passaro