Cile, da febbraio quarta dose vaccino per fasce più fragili

by | Dec 23, 2021 | Chile, Health | 0 comments

Ministro, somministrazioni avanti anche dopo cambio di governo’

(ANSA) – SANTIAGO DEL CILE, 23 DIC – Il ministro della Salute cileno, Enrique Paris, ha annunciato che dopo il 15 febbraio 2022 comincerà la somministrazione della quarta dose di vaccino contro il Covid-19.    In un’intervista a Radio Duna il ministro ha anche indicato in proposito che l’infettivologo Rafael Araos sta conducendo uno studio e “ci ha già fornito alcuni dati riguardanti, purtroppo, il fatto che gli anticorpi negli individui diminuiscono dopo il sesto mese”. Anche simili ricerche condotte in altre Nazioni, ha assicurato “hanno evidenziato una caduta degli anticorpi dopo un semestre”.

“Sono stato informato – ha poi detto – che il presidente, Sebastián Piñera, ha discusso la questione con il presidente eletto, Gabriel Boric. Ci stiamo quindi preparando a iniziare a febbraio e, ovviamente, a continuare a marzo quando ci sarà il cambiamento di governo”.
Quando avvieremo il processo di vaccinazione con la quarta dose, ha infine detto, la precedenza andrà a gruppi selezionati sensibili: anziani, personale sanitario e persone con comorbilità”. (ANSA).